Festival concorso "Città di Chivasso" - CortiCinema U30 3° EDIZIONE




Chivasso (TO), via Baraggino SNC
Logo of Festival concorso "Città di Chivasso" - CortiCinema U30 3° EDIZIONE

notifications_active
23/10/2020
query_builder
15'
attach_money
Gratuito
attach_file
File bando-regolamento_corti_u30-2020_definit.docx
Periodo del Festival: 
Giovedì 25 Febbraio 2021
Descrizione del Festival: 

Si tratta di una competizione fra cortometraggi provenienti da tutto il mondo, senza restrizioni, inserita nella quarta edizione del “TCC-Teatro Cinema Chivasso”, Festival-Concorso Internazionale “Città di Chivasso”, che si svolgerà a Chivasso (TO) nel 2020-2021.
La partecipazione al Concorso è aperta sia a opere già oggetto di pubblica visione, sia a opere inedite.
Sono ammesse in gara solo opere che siano state create da cast artistici e tecnici che comprendano almeno tre componenti di età uguale o inferiore ai 30 anni al momento dell’iscrizione.
L’opera non deve eccedere i 15 minuti di durata, titoli esclusi, pena la squalifica dal concorso.
Ogni concorrente può iscrivere più di un cortometraggio, inviando un modulo di iscrizione diverso per ogni opera presentata.
La partecipazione al Concorso è gratuita.
L’iscrizione dovrà pervenire entro il 23 OTTOBRE 2020, con l’invio di quanto richiesto al seguente indirizzo mail:
officina.corticinema@gmail.com.
Non saranno accettate candidature pervenute oltre tale data.
Al modulo di iscrizione, debitamente compilato e firmato, dovrà essere allegato link per il download da cloud-service (Google Drive, Dropbox, Wetransfer) dell’opera iscritta, in formato .mp4 (h.264, bitrate massimo: 25 Mbit/sec)
Ogni concorrente può iscrivere più di un cortometraggio al festival, gestendo le iscrizioni separatamente.

La competizione si svolge in due fasi:
• prima fase: verranno selezionati un massimo di 6 cortometraggi che accederanno alla giornata finale;
• giornata finale: compatibilmente con le disposizioni sul contenimento del contagio da covid-19, le opere selezionate saranno proiettate al Teatrino Civico di Chivasso, o eventualmente in altra struttura idonea, alla presenza della Giuria Tecnica e degli studenti delle scuole superiori chivassesi; in alternativa potrà essere prevista, sia da parte della Giuria tecnica che degli studenti, la visione e la valutazione on-line delle opere in concorso.
Le valutazioni ottenute da Giuria Tecnica e studenti determineranno l’assegnazione dei premi.

I riconoscimenti assegnati dalla Giuria Tecnica sono:
• miglior cortometraggio;
• miglior regia;
• miglior attore protagonista;
• migliore attrice protagonista;
• miglior attore/attrice non protagonista;
• miglior fotografia;
• miglior montaggio;
• miglior sceneggiatura;
• miglior scenografia;
• miglior sonoro.
Il riconoscimento “TCC-Miglior Corto Giuria Giovani” sarà assegnato dalle valutazioni degli studenti delle scuole superiori chivassesi.
Potranno inoltre essere previste eventuali menzioni speciali e particolari.

Al titolare dell’iscrizione del miglior cortometraggio individuato dalla Giuria Tecnica verrà assegnato un riconoscimento sotto forma di compenso netto (tramite fattura o con ritenuta d’acconto) di € 300 (trecento).
Al titolare dell’iscrizione del cortometraggio vincitore del riconoscimento “Miglior Corto Giuria Giovani” verrà assegnato un riconoscimento sotto forma di compenso netto (tramite fattura o con ritenuta d’acconto) di € 200 (duecento).
Nel caso in cui l’iscrizione sia avvenuta in nome e per conto di una associazione di settore, gli stessi riconoscimenti potranno essere corrisposti quali contributi a sostegno dell’attività istituzionale dell’ente partecipante.

Bando e domanda di iscrizione sul sito: https://www.officinaculturale.net/concorso-corticinema-u30
Per qualsiasi info contattare 3386133175

Organizzatori: 
OFFICINA CULTURALE APS
Vincitori edizioni precedenti: 

CORTOMETRAGGI FINALISTI 2019
•"Cercando Kulvir" di Ideo Grossi
•"Come in certi romanzi russi" di Alberto Vianello
•"La macchina dei sogni" di Andrea Gianviti
•"Speak" di Laura Almiron
•"The shit in my mind" di Tommaso Ricci

Ecco i risultati e i premi attribuiti:

Miglior Cortometraggio, premio assegnato dalla Giuria Tecnica: "Speak" di Laura Almiron
Secondo classificato: "Come in certi romanzi russi" di Alberto Vianello
Terzo classificato: "La macchina dei sogni" di Andrea Gianviti
La Giuria rappresentata in teatro dai ragazzi delle scuole superiori chivassesi, ha invece assegnato il

Premio Giovani a "Come in certi romanzi russi" di Alberto Vianello

Gli altri riconoscimenti:

Miglior regia ad Andrea Gianviti (La macchina dei sogni)
Miglior Attore protagonista a Fabrizio Pinzauti (Come in certi romanzi russi)
Miglior Attrice protagonista a Rosanna Reccia (Come in certi romanzi russi)
Miglior Attore o Attrice non protagonista a Cristiano Panzetti (Cercando Kulvir)
Migliore Sceneggiatura a Cristiano Panzetti e Ideo Grossi (Cercando Kulvir)
Migliore Fotografia a Laura Almiron, Elena Palazzo, Sebastiano Bortolomasi (Speak)
Miglior Montaggio a Tommaso Riccio (The shit in my mind)
Miglior sonoro a Francesco Giannini (Come in certi romanzi russi)
Miglior scenografia a Martino Grande e Enrico Ciarolato (La macchina dei sogni)