DANTE

(2022) - 12' - Drammatico
Antonio Riccardo Santorelli
Dai il tuo voto a questo cortometraggio
1
Sinossi:
Un agente, Riccardo, è di pattuglia in una zona residenziale della città quando riceve un avviso radio dalla centrale: apparentemente nulla di rischioso. Giunge all'esterno dell'abitazione di un anziano signore, Dante, che lo invita insistentemente ad entrare e manifesta paura che qualcuno li stia ascoltando. Una volta in casa l’agente tira avanti un dialogo con molta fatica. Riccardo riesce a indirizzare la conversazione su qualcosa che possa essergli utile: scopre così che Dante ha una moglie e conosce gradualmente il suo profondo stato di angoscia causato, a suo dire, da un coinquilino che li maltratta. Inoltre ha modo di osservare, nel breve tempo che trascorrono insieme, numerosi aspetti della personalità di Dante che è, a tratti alterato, poi impaurito e spesso quasi bambinesco. Le dinamiche tra i due protagonisti si accendono e si spengono continuamente creando un ondeggiare di emozioni che culmina con Dante che scappa in un’altra stanza, seguito a ruota da Riccardo. L’agente si ritrova davanti una terribile realtà che svelerà i misteri e la vaghezza del racconto. Segue una breve fuga e la presa di coscienza finale di Dante.
Attori:
Franco Pinelli e Antonio Lippiello Secondari: Emilia Di Vaio e Felice D’Anna Comparsa: Davide Varretta
Sceneggiatura:
Antonio Riccardo Santorelli
Musiche:
Francesco Rastiello
Nid: 4080