La mia notte

Regista: Claudio Venanzini

(2020) - Biografico - 10'
Attori: 
Chiara Rizzatti, William Fulvi, Luca Radi, Wladi Ricciatti, Cristina Quiriconi, Simone Rapa, Clemente Rizzatti.



La mia notte
La mia notte La mia notte La mia notte
Sinossi: 
“La mia notte” è il primo cortometraggio che realizzo. Fino ad ora mi sono occupato, anche professionalmente, solo del montaggio di materiale girato da altri. Per lo più matrimoni, filmati pubblicitari, reportage di viaggio. Ho voluto mettermi alla prova con un soggetto “ideato e pensato” prima di girare, partendo da una traccia scritta per essere letta fuori campo, che si è poi modificata fino alla stesura finale. L’idea di base era quella di trasporre ed interpretare attraverso immagini, momenti di riflessione sul proprio vissuto. Credo che la notte sia il momento ideale della giornata per riflettere. Il personaggio principale è chiamato Vita, perchè è appunto questo che rappresenta: la vita, la mia. Chiara Rizzatti impersona idealmente il mio vissuto, ed il suo camminare continuo rappresenta lo scorrere della esistenza, che procede inesorabile “anche quando ero immobile”. Gli episodi non raccontano quindi momenti da me realmente vissuti, ma ne sono una rappresentazione esemplificativa, del mio modo di compiere scelte, delle mie indecisioni, dei miei abbagli, delle mie illusioni. Il racconto è una sorta di ammissione di (ovvia) fallibilità, del disagio di fronteggiare i propri errori senza derogare alle proprie resposabilità, prima che colpe. Qualcuno penserà che si tratta di un pessimismo eccessivo. Credo che delle cose fatte bene ci sia poco da dire, e farlo in prima persona è di una noia assoluta. Inoltre io ritengo si tratti in realtà di concreto realismo, un sano razionalismo al quale tento di ispirarmi quotidianamente che io trovo sintetizzato in maniera formidabile da Bertrand Russel: «la vita retta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza». Ma in una frase di un dialogo tagliato nel montaggio finale, ma che nei fatti rimane una realtà, Vita dice a me: «del resto la notte è anche desiderio!». (Produzione anno 2014)
Produzione: 
The Scratchteam
Sceneggiatura: 
Claudio Venanzini
Fotografia: 
Claudio Venanzini
Festival a cui il Film partecipa: