Autore della scheda

Ritratto di Gberardi5_16038 GIOVANNI BERARDI impiegato

NEL SILENZIO

(2024) - 20' - Drammatico
RITA MARINELLI e GIOVANNI BERARDI
Sinossi:
Ivana è una donna di circa 40 anni, separata dal suo compagno Stefano e mamma di Luca, un adolescente di 15 anni che come tanti, sta attraversando una delle fasi più delicate e complicate della vita di un individuo. Ivana non capta subito i segnali di disagio provenire da Luca; dapprima lunghi giorni di silenzio che si trasformano poi in settimane. Luca si è chiuso totalmente in sé stesso, abdicando quasi totalmente ad ogni forma di relazione e socialità, a cui resta ancorato solo attraverso il filo della scuola. La donna prova a parlare con il padre di suo figlio con la scusa di un mancato accredito, per le lezioni di chitarra di Luca. I rapporti tra i due ex sono abbastanza equilibrati ma non totalmente distesi, a causa delle continue assenze di lui. Stefano, infatti, è un musicista spesso in giro per concerti e tournée, anche lui (a causa delle sue prolungate assenze o per comodità) non coglie la problematica di Luca, tendendo anzi a sminuirla, declassandola tra quei momenti tipici della sua età. Ivana porta avanti la sua vita barcamenandosi, tra la relazione complessa con suo figlio, il lavoro, la casa e impegni personali, probabilmente valvole di sfogo per affrontare le criticità della vita quotidiana. Qualcuno prova anche ad aprirle gli occhi sul disagio di Luca, sono la sua migliore amica Marika e i vicini di casa Giulia e Antonio, gli inquilini del piano di sotto che hanno visto crescere Luca. Questi, infatti, attendono per le scale Ivana all’ora in cui solitamente esce per andare a lavoro e la fermano per avvisarla che in sua assenza, dalla stanza di Luca provengono musica assordante e rumori. Queste figure in ogni caso saranno le uniche ad offrire supporto ad Ivana che non sta chiedendo aiuto a nessuno. La donna pur avvertendo ad un certo punto, la serietà del problema, continua a rimandare un confronto reale e costruttivo con il figlio. Quando decide di farlo è ormai troppo tardi. Una sera infatti, tornata a casa, Ivana entra nella stanza di Luca ma la trova vuota, sul letto ha lasciato solo un biglietto con pochissime righe scritte ed è andato via. Ivana in preda al panico e alla disperazione, prova a telefonare Luca ma invano, il telefono squilla a vuoto, infatti, mentre giace a terra, abbandonato su una strada sterrata di campagna. La trama è un crescendo di consapevolezza che non culmina in una risoluzione ma confluisce piuttosto nel dramma. Il finale, dunque, resta aperto.
Attori:
RITA MARINELLI, ROBERTO D'ELIA, EMAMUELE LORUSSO, MARIA GRAZIA BALDINI, LUCIA ZAZA, ALESSANDRO DI GREGORIO
Sceneggiatura:
RITA MARINELLI
Musiche:
ROBERTO D'ELIA, ALMALL METALPROJECT BAND
Nid: 4592