Autore della scheda

adafilm_13891's picture Carlo volpe
Aspirante regista professionista

La Vita di Davide

(2021) - 90' - Drammatico
Giancarlo della Volpe
Dai il tuo voto a questo cortometraggio
5
Sinossi:
Sinossi: “DAVIDE,studente serio e promettente di anni 16,innamorato follemente di ANNA,giovane ragazza di periferia dalla personalità solare e tranquilla. Il loro legame verrà subito disgiunto,quando lui per difenderla da un tentativo di stupro commetterà un omicidio.” “Il giovane si ritroverà ad affrontare nel silenzio di una cella dell’IPM…tutti i suoi sensi di colpa.” “Durante il suo percorso,Davide avrà però la fortuna di incontrare due personaggi fondamentali,che cercheranno in ogni modo di dargli forza,coraggio e speranza.” DANIELE ( Capo squadra dei falchi) DON SAVERIO ( Parroco dell’IPM) “Il sacerdote prenderà da subito a cuore la situazione di Davide, a differenza dell’ispettore Daniele De Angelis che oltre a svolgere il proprio lavoro di poliziotto,affiancato da due colleghi, Sergio e Andrea, si ritroverà sovrastato da problemi personali. Infatti De Angelis non riesce a distaccarsi dalla malavita organizzata avendo avuto un infanzia difficile e vissuta al fianco di Tommaso ( braccio destro del boss)Ciro Serra. L’aspirante boss,nonché informatore dell’ispettore, si troverà spesso a dover scegliere tra l’amicizia e il suo destino!” “All’interno dell’IPM conosceremo anche il direttore della struttura,colui che darà filo da torcere alla squadra dei falchi per i loro modi irruenti ed aggressivi nei confronti dei detenuti. Costui susciterà ansie e malumori a gli agenti,ma nel caso di Daniele ci sarà la sua compagna Fabiana a rassicurarlo.” “Davide legherà fin da subito con Nicola ( detenuto molto rispettato)il tutto si verificherà durante una semplice chiacchierata in cella...dove entrambi capiranno di avere lo stesso passato e di essere cresciuti entrambi senza genitori! Ma la svolta si avrà quando l’ispettore De Angelis comunicherà a Davide che purtroppo il ragazzo da lui accoltellato non c’è la fatta! il giovane verrà così condannato per omicidio. A quel punto i momenti felici con Anna,le sue ambizioni,i suoi sogni…diventeranno solo un lontano ricordo! Cadrà così in un periodo di depressione e sconforto.” “I giorni passano e Davide è sempre più vicino a Don Saverio che cerca di coinvolgerlo nelle attività di recupero. Infatti il giovane trascorre ormai le sue giornate a parlare con i nuovi detenuti,dando loro conforto e speranza! Trascorsi ormai diversi mesi dall’arresto,Davide dovrà essere trasferito in una casa circondariale,ma con l’aiuto del direttore e Don Saverio il giovane ormai maggiorenne riuscirà a confermare la sua permanenza all’interno dell’istituto minorile, tutti ormai lo reputano un perno fondamentale...“Ormai Davide è diventato un vero esempio da seguire per tutti i detenuti,lo ascoltano,lo seguono nelle attività,ma soprattutto si fidano.” “Ma un giorno Don Saverio confessa a Davide di essere in pericolo... il suo passato è lontano anni luce da ció che insegna la chiesa, era un fornitore del boss Serra, importava la droga dai paesi dell’est per poi rivenderla a lui, ma con la morte di suo nipote per overdose decise di denunciare tutto il clan rifugiandosi poi nella fede del Signore....
Attori:
Giuseppe iodice /Ciro Nappo/ Christian Canciello/ Francesco Chiliberti /Giuseppe Panico /Lino di Benedictis /Emiliano losacco /Stefania Schiattarella /Francesco Giuseppe Nicotra Dragos'Sabau / Salvatore Barba / Nicholas Russano / Nello Panico/ Maddalena Panico/ Valentina Brusciano Marco Varriale /Antonio infelice /Francesco Reca /Alessia Boncore/Antonio Corvino/ Mikele Vitagliano Enzo Coppola /Vincenzo Coppola /Lucrezia Esposito/Tommaso Bianco/ Nikola Bello /Antonio Corvino/Antonio de Gennaro/Luisa Coppola Kekka Porcino/Alfio Coppola /Giuseppe Riccardi /Lorenzo Rinaldi/ Valerio valente
Sceneggiatura:
Giuseppe Iodice
Nid: 3661