Castrovillari Film Festival




Via Domenico Casalnovo, 4
Logo of Castrovillari Film Festival


09/07/2021
30' attach_money
A pagamento
The Festival period: 
Thursday 26 August 2021 to Saturday 28 August 2021
Description of the Festival: 

2366 cortometraggi iscritti da 86 paesi di tutto il mondo, più di 1200 spettatori, 32 cortometraggi selezioni, 5 anteprime italiane, un’anteprima mondiale, 25 premi assegnati, 8 ospiti, 7 festival partner diffusi su tutto il territorio nazionale, una copertura sui social networks con più di 85000 interazioni.

Questi sono solo alcuni dei numeri delle prime due edizioni del CASTROVILLARI FILM FESTIVAL (CVFF), festival nato col patrocinio e il supporto del Comune di Castrovillari, sotto la direzione artistica del regista Antonio La Camera e del compositore Francesco Sottile.

Attento al cinema giovane sin dagli esordi, il festival si pone come obiettivo quello creare un punto di incontro tra gli autori di domani, all’interno della cornice offerta dalla città di Castrovillari.

Guidati dal nostro nuovo slogan SEE THE FUTURE. stiamo cercando gli autori del futuro: registi in grado di realizzare film che siano in grado di riflettere la loro anima e il loro sguardo sul mondo. Ovunque si trovino nel mondo, qualunque sia il loro budget.

Le prime due edizioni hanno visto una grande partecipazione da parte del pubblico che, nell’edizione 2020, ha sostenuto la manifestazione con una forte presenza nonostante la pandemia da COVID-19.

Registi come Prantik Narayan Basu (vincitore del Rotterdam IFF, Berlinale alumn), QIU Yang (vincitore della Palma d’Oro al Cannes Film Festival), Yorgos Zois (nominato alla Semane de la Critique), Guy Nattiv (vincitore dell’Academy Award®), Alan King (selezionato al Clermont-Ferrand FF), Tommaso Santambrogio (vincitore alla Settimana della Critica di Venezia), Anthony Nti (finalista agli Academy Award®), Jérémy Comte (nominato agli Academy Award®) sono stati selezionati al nostro festival, mostrando i loro sguardi e dandoci un assaggio di quello che sarà il futuro del cinema.

Al festival possono partecipare cortometraggi di finzione, documentari, d'animazione con una durata massima di 30 minuti prodotti a partire dal 2018.

La giuria assegnerà i seguenti premi:

- PREMIO AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ($ 500,00 + trofeo)
- GRAN PREMIO DELLA GIURA ($ 500,00 + trofeo)
- MIGLIOR CORTOMETRAGGIO CALABRESE (trofeo)
- PREMIO SPECIALE DI DISTRIBUZIONE (premio distributivo offerto da “Gargantua Film Distribution" del valore di € 1000,00)

- MIGLIOR REGIA (trofeo)
- MIGLIOR SCENEGGIATURA (trofeo)
- MIGLIOR ATTORE (trofeo)
- MIGLIOR ATTRICE (trofeo)
- MIGLIOR FOTOGRAFIA (trofeo)
- MIGLIOR MONTAGGIO (trofeo)
- MIGLIOR COLONNA SONORA (trofeo)

Organizers: 
Associazione Culturale "Chimera", Comune di Castrovillari
Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival Castrovillari Film Festival
Winners: 

VINCITORI EDIZIONE 2020

MIGLIOR FILM
“Holy Family” di Margarida Lucas (Portogallo, 2019)
Per aver saputo raccontare una storia angosciante con delicatezza e leggerezza, anche grazie alla versatilità espressiva degli interpreti, mescolando abilmente gli pseudo-drammi del quotidiano alla tragedia più spietata

GRAN PRIX DELLA GIURIA
“Sakhisona” di Prantik Narayan Basu (India, 2017)
Per aver realizzato al tempo stesso un film, un trattato di antropologia e una preghiera, intervenendo sulla percezione dello spettatore con una sorta di elegia sciamanica in bianco e nero. C'è carne, spirito, morte, danza: ovvero tutto il necessario.

MIGLIOR CORTO CALABRESE
“La Grande Onda” di Francesco Tortorella (Italia, 2020)
Per aver dipinto con atmosfere inquietanti una terra disastrata, animando con grande precisione gli oppressori e gli oppressi che la abitano.

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA
“Community Gardens” di Vytautas Katkus (Lituania, 2019)
Per aver saputo raccontare attraverso il fuori campo e il non detto, l’incomunicabilità del rapporto padre-figlio all’interno della vuota e superficiale routine di una comunità che non sa più vivere nel presente delle proprie emozioni.

PREMIO DELLA GIURIA GIOVANI
“She Runs” di Qiu Yang (Cina, 2019)
Per aver saputo creare un rapporto empatico diretto col pubblico giovane che riesce a immedesimarsi con la protagonista e con la sua voglia estrema di libertà e evasione.

MIGLIOR REGIA: Qiu Yang per “She Runs” (Cina, 2019)

MIGLIOR SCENEGGIATURA: Margarida Lucas per “Holy Family” (Portogallo, 2019)

MIGLIOR ATTORE: Beat Wittwer per “Still Working” (Svizzera, 2019)

MIGLIOR ATTRICE: Cláudia Jardim per “Holy Family” (Portogallo, 2019)

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Mehul Bhanti per “Sakhisona” (India, 2017)

MIGLIOR MONTAGGIO: Frederik Vandewalle per “Da Yie” (Ghana, 2019)

MIGLIOR COLONNA SONORA: Nursalim Yadi Anugerah per “Rewild” (Indonesia, 2019)