Login | Registrazione

Vai alla pagina Facebook di Cinemabreve Vai alla pagina Twitter di Cinemabreve info@cinemabreve.org

MITREOFILMFESTIVAL

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE) IT
notifications_active
10/09/2018
query_builder
10'

attach_money
A pagamento

attach_file
PDF icon bandocortometraggi_schedadipartecipazione.pdf
attach_file
PDF icon g.1_mff_2018_bando_sceneggiature_scheda.partecipazione.pdf
attach_file
PDF icon g.3_mff_2018_bando_scuole_scheda.partecipazione.pdf
Logo of MITREOFILMFESTIVAL
Periodo del Festival: 

da Lunedì 1 Ottobre 2018 a Domenica 14 Ottobre 2018

Descrizione del Festival: 

"Le parole sono sacre. Meritano rispetto. Se scegli quelle giuste nel giusto ordine, puoi spostare un pochino il mondo." Tom Stoppard

MITREOFILMFESTIVAL 1/14 OTTOBRE
Il tema della XVIII^ edizione del MitreoFilmFestival è GRANDI PAROLE.
Il tema deve essere inteso come un faro acceso sull'importanza dell'uso delle parole, sulla necessità di ripristinare la giusta importanza da dare al linguaggio che è peculiarità dell'essere umano.
Le sezioni del festival sono:
1. Concorso Nazionale Sceneggiatura,
2. Concorso Internazionale Cortometraggi
3. Concorso Cortometraggi Scuola “Fotogrammi per riflettere”
4. Retrospettive
5. Fuori concorso
6. Eventi collaterali
Il CONCORSO NAZIONALE SCENEGGIATURA (1) ha come anticipazione un percorso formativo denominato Spazio Film per giovani autori, che si svolgerà quest’anno nella Casa del Fascio, storico edificio un tempo sede del Commissariato di pubblica sicurezza, affidato oggi all'associazione Mitreo Film Festival, che ne ha fatto la sede della propria attività.
Dall'1 al 10 ottobre, 10 giovani autori under 25 verranno ospitati a Santa Maria Capua Vetere e potranno creare le storie delle proprie sceneggiature per cortometraggi ispirandosi al territorio e al tema del festival “GRANDI PAROLE”, seguiti da tutor professionisti del settore cinematografico e letterario, che li accompagneranno e guideranno nel loro percorso di esperienza pratica di scrittura, attraverso la presentazione di libri, testimonianze e lezioni. Verso la fine dei 10 giorni gli autori potranno mettere alla prova il loro scritto, che nasca dal contatto con la città e la sua umanità sperimentando la ripresa di qualche estratto della stessa, grazie ad una troupe messa a loro disposizione. La Città diventa set. Le riprese saranno quindi montate al fine di produrre il trailer della sceneggiatura in scrittura, da presentare per concorrere alla competizione
Le 10 storie scritte nello Spazio Film accederanno di diritto al Concorso Nazionale Sceneggiature per Cortometraggi 2018 le cui premiazioni avverranno durante la XVIII^ edizione del MitreoFilmFestival (11-14 ottobre 2018).
Le storie saranno valutate da 3 giurie: una Giuria Tecnica, una Giuria Popolare e una Giuria Giovani. La Giuria Tecnica decreterà la MIGLIORE SCENEGGIATURA 2018 e sarà composta da professionisti.
Il premio per la sceneggiatura ritenuta più meritevole sarà la produzione integrale del cortometraggio.
La Giuria Popolare, assegnerà la targa LA VOCE DELLA CITTA' e il premio in denaro di 250 euro, scegliendo la sceneggiatura che meglio ha saputo raccontare il Territorio trasportandolo nel mondo del Cinema e del Sogno.
La Giuria Giovani, assegnerà la targa SENZA PAURA, scegliendo la sceneggiatura che meglio ha saputo raccontare la sua storia osando con coraggio, innovazione e sperimentazione.
Il CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI (2) è destinato a giovani autori under 30, i cui lavori provengano da diverse nazioni, di durata massima di 10 minuti e che abbiano come tema GRANDI PAROLE. Il tema deve essere inteso come cuore della storia intorno al quale si sviluppa il racconto. Il cortometraggio deve parlare dell'importanza delle parole, della lingua, dell'espressione verbale, intorno a questa importanza deve svilupparsi la vicenda.
Le storie saranno valutate da 3 giurie: una Giuria Tecnica, una Giuria Popolare e una Giuria Giovani La Giuria Tecnica che decreterà il MIGLIOR CORTOMETRAGGIO 2018 sarà composta da:
1 rappresentante dello staff del MitreoFilmFestival 2018;
1 autore/produttore;
1 regista;
1 rappresentante della distribuzione Movieday.
Il premio per il miglior cortometraggio sarà una scultura raffigurante il Mitreo e un premio in denaro di 500,00 euro.
La Giuria Popolare, assegnerà la targa VOCI DAL MONDO e il premio in denaro di 250 euro.
La Giuria Giovani, assegnerà la targa SENZA PAURA, scegliendo il cortometraggio che meglio ha saputo raccontare la sua storia osando con coraggio, innovazione e sperimentazione.
CONCORSO CORTOMETRAGGI SCUOLA “FOTOGRAMMI PER RIFLETTERE”(3) è destinato agli allievi degli istituti scolastici, dalle elementari alle superiori, che potranno realizzare il cortometraggio singolarmente o in gruppo, utilizzando ogni metodo di ripresa, anche i telefoni cellulari sul tema del festival GRANDI PAROLE e in particolare a quello più ampio della LEGALITA'. Tina Anselmi sarà il personaggio ispiratore, prima donna a rivestire il ruolo di ministro, a cui è dedicata la mattinata.
I 10 finalisti scelti dal MitreoFilmFestival accederanno alla finale del concorso che si terrà durante la MATTINATA DELLA LEGALITA' della XVIII^ edizione del MitreoFilmFestival, prevista per venerdì 12 ottobre 2018. Alla mattinata parteciperanno esponenti della Giustizia, la scrittrice Valentina Magrin (nipote di Tina Anselmi), alcuni esperti del settore cinematografico che hanno raccontato il personaggio di Tina Anselmi, e l'attore Enzo Curcurù che metterà in scena il suo spettacolo “Aristofane Show”.
I cortometraggi saranno valutati da una Giuria Tecnica, composta dagli stessi esperti ospiti della mattinata, che decreterà il vincitore Miglior Cortometraggio Scuola 2018 “Fotogrammi per riflettere”
Il premio consiste in libri e una scultura originale del Mitreo
Inoltre la stessa giuria assegnerà il premio speciale consistente in libri e materiale didattico attinente, sarà riservato a quegli allievi che decideranno di raccontare in maniera originale il personaggio di TINA ANSELMI.
RETROSPETTIVE (4) a cura di Jonny Costantino nello Spazio Film di supporto ai giovani autori partecipanti al concorso sceneggiatura su John Huston, Orson Welles, il Federico Fellini degli ultimi anni, John Cassavetes, Yilmaz Guney, Nagisa Oshima, Jean Luc Godard, Ingmar Bergman, Marco Ferreri, Elio Petri, Héctor Babenco, Jonny Costantino e il lavoro 10 registi 10 talismani presentato al festival accanto alla presentazione di un’altra retrospettiva sui lavori di Pier Paolo Pasolini a cura di Giovanni Boncoddo.
FUORI CONCORSO E FUORI CONCORSO D’AUTORE (5):
Per i fuori concorso vi sarà la proiezione dei cortometraggi “Le Courbusier in Calabria” di Jonny Costantino e “Ab Ovo” di Luca Ferri, la proiezione di 20 dei cortometraggi internazionali non selezionati ma comunque ritenuti di grande qualità e la proiezione di 3 lungometraggi di autori ospiti nelle serate del festival;
Per i Fuori concorso d’Autore la proiezione di 5 cortometraggi di autori internazionalmente noti quando erano “alle prime armi”.
EVENTI COLLATERALI (5):
presso la Casa del Fascio – sede Associazione verranno allestite n.1 mostra fotografica n.1 mostra pittorica dal titolo “Le Immagini come Grandi Parole”
presso il Teatro Garibaldi verranno rappresentati dal vivo durante le serate del Festival n.4 coreografie sui temi del Festival e contributi filmici, n.1 spettacolo teatrale, n.1 convegno: Fare Cinema

Organizzatori: 

ASSOCIAZIONE MITREO FILM FESTIVAL

Vincitori edizioni precedenti: 

Premio della Giuria Tecnica
Concorso Internazionale Cortometraggi MitreoFilmFestival 2017
a "Sicela Amanzi" di Mlu Godola
"Per l'ottima struttura drammaturgica, per la qualità della resa visiva e soprattutto per lo sguardo non conciliante verso uno scorcio drammatico della contemporaneità."

La giuria tecnica del
Concorso internazionale Cortometraggi MitreoFilmFestival 2017
ha assegnato inoltre una
menzione speciale
a "GYA (Z)" di Pratish Shrestha
"Per il coraggio di un'idea di un cinema nudo ed estremo."

Premio della Giuria Tecnica per il
Concorso Nazionale Sceneggiature per Cortometraggio
Migliore Sceneggiatura MitreoFilmFestival 2017
a “Fine dei giochi” di Alessandro Turchi

Premio Giuria del Pubblico
Concorso Nazionale Sceneggiature per Cortometraggio
MitreoFilmFestival 2017
a “Da cosa nasce cosa” di Giuseppe Rasi

HELP US TO GROW!
Copy and paste the banner code in your website.