Scadenza bando

notifications_active Domenica 14 Luglio 2024


Lavori in Corto

da Venerdì 11 Ottobre 2024 a Domenica 13 Ottobre 2024

Torino (TO)
https://amnc.it/bando-di-concorso-lavori-in-corto-2024/

Direttore artistico:
Vittorio Canavese
Organizzatori:
Il concorso è promosso dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con ArTeMuDa, ASAI, Associazione Socio-Culturale Italo-Cinese Zhisong, Bizzeffe, Caffè dell’Orto, Caracol Galleria, Centro di Formazione Musicale Torino, Centro Sociale ex Canapificio Caserta, Centro Studi Sereno Regis, Festival delle Migrazioni, Fondazione Montessori Italia, Fondazione Vik Utopia Onlus, Gruppo Abele Onlus, Gruppo Emergency Torino, Lacumbia Film, Mercuzio and Friends, Mosaico Refugees, Movimento Migranti Rifugiati Caserta, Porta delle Culture, Il Pulmino Verde, Refugees Welcome Italia e Gruppo Torino, Scuola Popolare di Musica Torino, Ufficio Pastorale Migranti e la media partnership di Agenda del Cinema a Torino.
Bandi, regolamenti, schede di partecipazione:

La decima edizione di Lavori in Corto, organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC), si concentra sul tema dell’accoglienza.
Nel solco tracciato dalle edizioni precedenti, tutte dedicate a temi sociali ed etici, con lo scopo di valorizzare visioni sensibili e attente alla realtà da parte di giovani autrici e autori quest’anno abbiamo scelto come tema l’accoglienza intesa come una forma di condivisione e crescita. Se pensiamo all’accoglienza dei migranti, questa è un percorso per chi viene accolto realizzando un progetto di cambiamento di vita e per chi accoglie realizzando un cambiamento del proprio tempo e delle proprie relazioni. E il racconto che il cinema ne fa è di per sé un progetto. I progetti di accoglienza raccontano territori e generazioni; territori lasciati e ricordati o scoperti e condivisi, con tutte le difficoltà e le paure che i piccoli grandi cambiamenti comportano.
I bando intende stimolare giovani registe e registi, a maggior ragione se di seconda generazione, a confrontarsi con situazioni tanto delicate quanto ricche di opportunità, che ne siano solo testimoni o anche protagonisti in prima persona, che le vivano da fuori o da dentro. In un momento storico di grandi preoccupazioni e pessimismo, l’accoglienza come progetto rappresenta un atto di speranza e resilienza. Lavori in Corto 2024 intende esplorare questi aspetti coinvolgendo associazioni e operatori del settore, creando un terreno di confronto sulla funzione sociale e culturale del cinema documentario.

PREMI
I lavori selezionati saranno valutati da giuriə compostə da professionistə che a proprio insindacabile giudizio assegneranno tre premi per un valore complessivo di 4.500 euro: il Primo Premio Armando Ceste da 2.000 euro, il Premio Marina Panarese da 1.500 euro, dedicato a filmmaker straniere e stranieri o di seconda generazione; il Premio Cinema Giovani Vittorio Arrigoni da 1.000 euro, rivolto esclusivamente a persone under 35.
Saranno ammessə al Premio Cinema Giovani Vittorio Arrigoni esclusivamente coloro che, alla data di scadenza del bando (14/07/2024), non abbiano compiuto il trentacinquesimo anno di età.

MODALITA' D'ISCRIZIONE
Sono ammessi i film realizzati in data non antecedente al 1°gennaio 2023 e la cui durata non sia superiore ai 30 minuti; le opere superiori a 30 minuti potranno essere eventualmente selezionate per la sezione Fuori concorso.
Per poter partecipare al Concorso, gli autori e le autrici dovranno necessariamente inviare entro e non oltre il 14 luglio 2024 una mail all’indirizzo lavorincorto@gmail.com contenente i seguenti materiali:
a) il link non elencato (es. su youtube, vimeo) o privato con password per permettere alla comitato di selezione e alla giuria di visionare il film online;
b) una breve sinossi (max 500 caratteri) con indicazione del/dei nome/i degli autori e del registə;
c) 3 immagini in buona risoluzione relative al film (minimo 300 dpi) e 1 fotografia del registə;
d) indicazione se il film sia o meno libero da diritti e se contenga brani letterari o musicali di cui non sia stata chiesta l’autorizzazione;
e) l’indicazione se il film sia già stato proiettato prima d’ora e in quale occasione;
f) data e luogo di nascita.

Vincitori edizioni precedenti:
ID: 4608