International Film Festival di Rivoli




corso susa 21
corso susa 21
10098 rivoli TO
Italy
email segreteria@filmfestivalrivoli.com
language http://www.filmfestivalrivoli.com

Logo of International Film Festival di Rivoli

notifications_active
11/04/2020
query_builder
15'
attach_money
A pagamento
attach_file
File bando_2020.docx
Periodo del Festival: 
da Martedì 22 Settembre 2020 a Domenica 27 Settembre 2020
Descrizione del Festival: 

CHI SIAMO
L’ASSOCIAZIONE CULTURALE
L’associazione culturale Polbert Cinèma nasce nel 2014 con lo scopo sociale di organizzare eventi culturali cinematografici di livello nazionale ed internazionale, per quanto riguarda documentari, videoclip, corto e lungo metraggi dei film sull'arte e per l'arte, cartoon e audiovisivi in generale. Inoltre, può realizzare, diffondere, commercializzare e distribuire materiale audiovisivo e cinematografico in Italia e all'estero. Distintasi per la scelta di seguire la strada del Cinema come libera espressione, l'Associazione ha sentito la necessità di dar vita ad un'iniziativa di più lungo termine: la costituzione di un archivio del Festival, viste le numerose opere giunte da tutto il mondo per partecipare ai concorsi realizzati e in fase di realizzazione con cadenza annuale. Proprio avendo già realizzato tre Film festival (Pescara 2015, Rivoli 2016 e 2018) l’Associazione sente ancora più forte l’esigenza di continuare sulla strada intrapresa al fine di poter sviluppare eventi dove autori conosciuti e non possono liberamente accedervi onde far conoscere ad un pubblico sempre più numeroso le proprie opere cinematografiche. Esigenza che ha portato l’Associazione ad intraprendere un nuovo progetto parallelo ai Film Festival: la realizzazione di un programma televisivo “The Young Cinema” con l’obbiettivo di poter aumentare la platea di persone che potranno vedere le numerosissime opere cinematografiche inviate all’Associazione per partecipare ai Film Festival.
Nel luglio 2015 ha avuto modo di allestire la prima edizione dell’ International Film Festival Pescara (www.filmfestivalpescara.com). L’ evento grazie anche al patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Pescara ha generato una ricca affluenza di opere giunte dall’ intero panorama mondiale. Oltre a diverse decine di cortometraggi ,sono stati proiettati quattro film d’ autore. Uno di questi, “My honor was loyalthy” di Alessandro Pepe, ha ottenuto un notevole successo al Film Festival di Cannes 2015 riuscendo a raggiungere la sesta posizione nel concorso di tale Kermesse.
Il Film Festival di Pescara è riuscito a suscitare l’interesse di personalità di fama mondiale del calibro della scrittrice , pluricandidata al premio Nobel per la Pace, Rita EL Khayat, da sempre in prima fila nella difesa dei diritti delle donne nello scenario mondiale.
Anche l’industria cinematografica nigeriana, conosciuta come “Nollywood”, ha voluto dare il proprio contributo artistico iscrivendo 4 opere e facendo presenziare all’ evento una delegazione di attori e attrici oltre allo stesso ambasciatore nigeriano Eric Tonye Aworabhi.
L’ ottimo risultato consolidato tra la Polbert Cinèma e la scrittrice Rita El Khayat ha creato le premesse per ideare altri due eventi in Piemonte. Con il patrocinio de: la Consulta delle Elette, comitato dei Diritti Civili, la Regione Piemonte ed il Comune di Rivoli, il 6 novembre 2015 presso Palazzo Lascaris di Torino e il 7 novembre 2015 presso la Casa del Conte Verde di Rivoli, sono stati organizzati due incontri aperti al pubblico e alla stampa. Si è avuto modo di affrontare tematiche inerenti l’ evoluzione del ruolo della donna nello scenario mondiale degli ultimi quarant’ anni. I dibattiti hanno attratto una notevole presenza di pubblico eterogeneo sia in termini di età, sia in termini di culture.
La buona riuscita di questi eventi ha spinto la Polbert Cinèma, con il patrocinio del Comune di Rivoli e quello della Regione Piemonte, ad organizzare la prima edizione dell’ International Film Festival di Rivoli (www.filmfestivalrivoli.com).
Tale manifestazione ha l’ambizione di attirare le attenzioni di artisti affermati o emergenti che intendano proporre opere che si concentrino su due importanti tematiche: il sociale e il no language.
Per la tematica sociale si intende proiettare: documentari, docu-fiction, fiction e film trattanti temi di minoranze di ogni forma. Denunce di abusi su soggetti “deboli” che evidenzino le condizioni di disagio di questi ultimi scaturite da atteggiamenti di bullismo, classismo, sessismo o razzismo.
Per la tematica no language si intende invece proiettare opere in cui l’ aspetto visivo e musicale sia preponderante rispetto al parlato. Lavori in grado di trasmettere emozioni e messaggi senza l’utilizzo del linguaggio canonico o, se presente, non fondamentale per la comprensione delle trame.
Per l’ International Film Festival Rivoli (IFFR) sono arrivati più di 200 cortometraggi: 50 lungometraggi ,10 web series (puntate pilota) e 4 film d’autore . Di tutti questi la Polbert ha selezionati :20 corti, 10 lungometraggi e 5 web series .
Nonostante il bando di concorso fosse giunto al dead line come previsto dal regolamento, abbiamo avuto ancora molte richieste di partecipazione.
Tutto ciò sta portando a richieste di pernottamento per alberghi e ristoranti della zona di
Nel 2018 abbiamo organizzato la seconda edizione dell’ International film festival di Rivoli tenutasi il 16, 17, 18 marzo e abbiamo ottenuto il patrocinio del comune di Rivoli e presentato il progetto alla Regione Piemonte a cui era piaciuto ma avevano già approvato il calendario dei vari progetti inerenti l’anno 2018. La kermesse è stata presentata dalla bravissima Martina Pascutti e fra i molti cortometraggi che ci sono arrivati ci teniamo a evidenziare uno di quelli che ha vinto il premio per la fotografia e attrice che aveva come attrice protagonista Francesca Valtorta (squadra antimafia, braccialetti rossi, baciami ancora..). Abbiamo ottenuto riscontro positivo con una rete televisiva locale che ci ha dedicato un piccolo servizio prima e dopo la kermesse e sono stati scritti diversi articoli per pubblicizzare il nostro evento. Durante la serata finale abbiamo avuto diverse autorità comunali presenti e una di queste, l’assessore alle pari opportunità del comune di Rivoli, ha partecipato attivamente alla premiazione.
Progetto film festival 2019 dal dal 4 al 6 ottobre 2019
La Polbert Cinema si prefigge con la quarta edizione del festival di continuare sulla strada intrapresa per dare spazio a registi emergenti, spesso indipendenti, che realizzano i propri lavoro low budget e toccare temi molto attuali come la violenza sulle donne e discriminazioni di ogni sorta. I temi a cui si possono ispirare i registi sono di dì carattere sociale (vedi bando allegato). Il tema scelto è quanto mai ricorrente e attuale e desideriamo con il nostro contributo dare un forte messaggio di denuncia. Anche per questo una parte del bando è dedicato ai ragazzi delle scuole che li vedrà quali protagonisti in qualità di autori e registri dei lavori. Avranno la possibilità di presentare il proprio lavoro davanti ad altri ragazzi, senza filtri o censura alcuna, utilizzando il loro linguaggio al fine di suscitare un reale confronto anche generazionale sugli argomenti trattati.
A margine sarà nostra intenzione di far intervenire anche la polizia postale che si occupa di cyber bullismo al fine di permettere un reale confronto tra i ragazzi il loro modo di agire per combattere questo fenomeno che sta diventando una vera emergenza sociale.
Il bando è rivolto a registi nazionali e internazionali data la grande risposta che abbiamo avuto con i precedenti festival. L’organizzazione di un festival pone delle sfide o per meglio dire è una sfida cercare dei fondi per mandare avanti delle iniziative socio-culturali. Anche i luoghi culturali che vengono messi a disposizione dai comuni non sempre sono del tutto idonei ad ospitare manifestazioni di questo genere (problemi con l’audio, problemi con connessioni internet..).
A tal fine quest’ anno saremmo indirizzati ad affittare a livello privato alcuni teatri del comune di Rivoli che permettano una buona riuscita della manifestazione.
Come gli altri anni ci sarà una giuria d’ eccezione a valutare i lavori che perverranno e abbiamo già concluso l’accordo con la Dottoressa Rita El Khayat plurinominata Plurinominata a livello mondiale come candidata al Premio Nobel per la Pace 2008 per il suo forte impegno per i diritti umani universali e la cultura della pace, la psichiatra marocchina Rita El-Khayat nel 1999 è stata la prima donna nella storia del Marocco e di tutto il mondo arabo a scrivere a un sovrano, e lo ha fatto per chiedere più diritti e meno discriminazioni contro le donne.
La nostra idea è quella di far intervenire in maniera attiva, come giudici o ospiti, delle rappresentanze famose nel mondo dello spettacolo per rendere maggiormente visibile la nostra kermesse. Ovvio che questo avverrà in base a quanto si riuscirà ad ottenere con le sponsorizzazioni richieste.

Organizzatori: 
Presidente Poletto Simone Vice presidente Antonio Digiosia
International Film Festival di Rivoli International Film Festival di Rivoli International Film Festival di Rivoli International Film Festival di Rivoli