Cortosplash




lido splash c/o lido di rotondella
lido splash c/o lido di rotondella
via pascoli 14/A nova siri marina
75026 rotondella MT
Italy
email cortosplash@gmail.com
language https://cortosplash.wordpress.com/

Logo of Cortosplash

notifications_active
06/07/2015
query_builder
20'
attach_money
Gratuito
attach_file
Microsoft Office document icon cortosplash_english_2015.doc
Periodo del Festival: 
da Giovedì 23 Luglio 2015 a Sabato 25 Luglio 2015
Descrizione del Festival: 

Torna per il secondo anno consecutivo Cortosplash il primo festival internazionale di cortometraggi “spiaggiati”.
La formula postmoderna e felliniana della scorsa edizione, che ha visto protagonisti tantissimi lavori provenienti da tutto il mondo, in uno scenario suggestivo come il mare della costa jonica, sarà riproposta anche quest’anno dal 23 al 25 luglio e avrà ancora come location principale il Lido Splash di Rotondella (Mt).

sezioni in concorso:
Fiction/Documentari - Animazione - Sperimentale -Videoclip
La scadenza del bando è il 6 luglio 2015.
Sono ammesse al concorso opere realizzate a partire da Gennaio 2013.
La durata dei lavori non dovrà superare 20 minuti, compresi i titoli di testa e di coda.

Scarica l'entry form : https://cortosplash.wordpress.com/

Organizzatori: 
Alessandra Magarelli, Simona Errico, Antonio Manicone, Giuseppe Tumino, Lido Splash, Comune di Rotondella.
Cortosplash
Vincitori edizioni precedenti: 

Primo premio assoluto: Das kind di Gomez Gonzales (Spagna)
Premio del pubblico: Absolutamente personal di Julian Merino Diaz (Spagna)
Premio Lido Splash (attribuito dallo staff del lido che ha ospitato l’evento): Piccola storia di mare di Dario Di Viesto (Italia)
Menzione speciale Fiction/documentari:
Not anymore a story of revolution di Matthew Vandyke (Siria/USA)
Tin e Tina di Rubin Stein (Spagna)
Menzione speciale animazione: Za Edgara di Ewa Luczkow (Polonia)
Menzione speciale videoclip: Hang me on the line di Lu Pulici (Italia)
Menzione speciale sperimentale: C4 di Carlos Ignacio Trioni (Argentina)
Menzione speciale “mare che divide, mare che unisce”: Malatedda di Diego Monfredini (Italia)