CortoSordi




Associazione Utòpia Via Ponchielli n°54
Associazione Utòpia Via Ponchielli n°54
74023 Grottaglie TA
Italy
email info@cortosordi.it
language http://www.CortoSordi.it

Logo of CortoSordi

notifications_active
15/06/2015
query_builder
15'
attach_money
Gratuito
attach_file
PDF icon cortosordi.pdf
Periodo del Festival: 
da Venerdì 17 Luglio 2015 a Sabato 18 Luglio 2015
Descrizione del Festival: 

Il gruppo è formato da operatori culturali, registi, attori e scrittori che si sono ritrovati intorno alla figura del Grande Attore italiano Alberto Sordi pensando di creare un significativo momento di riflessione non solo sulle capacità artistiche dell'Albertone nazionale, ma soprattutto per valorizzare il suo impegno sociale a favore dei meno abbienti e di chi si trova n stato di sofferenza. Con l'annuale rassegna "Cortosordi" il gruppo di lavoro intende far conoscere l'immensa arte di sordi attraverso la riscrittura filmica di tematiche sociali presenti nei suoi tanti film. Un occhio particolare sarà dato a coloro i quali riusciranno a far rivivere le atmosfere cinematografiche di Sordi sottolineandone gli aspetti ancora vivi nella società odierna. Il gruppo mira a realizzare in tutta Italia un circuito di corti alla memoria di Alberto Sordi. Ciascun componente del gruppo a diverso titolo partecipa a questo progetto con spirito civico e grande amore per il grande cinema italiano e per Sordi troppo in fretta dimenticato ed ancora ignoto al grande pubblico giovanile.

Organizzatori: 
Festival 2015 si occuperà partendo dal film di Sordi "Detenuto in attesa di giudizio" delle diverse problematiche relative al mondo della giustizia italiana: le carceri, la detenzione, i processi, i detenuti, la polizia penitenziaria, i magistrati, le condanne. Tutti i partecipanti potranno ispirarsi all'opera capolavoro di Nanni Loy ed Alberto Sordi che a distanza di decenni, purtroppo, ha ancora una sua attuale forza narrativa.
Vincitori edizioni precedenti: 

Saverio Deodato con il corto ‘Con gli occhi chiusi’ e Matteo Galante con il corto ‘I passi dell’anima’.