Login | Registrazione

Cervignano Film Festival

Cervignano del Friuli (UD) IT
notifications_active
20/07/2018
query_builder
30'

attach_money
Gratuito

attach_file
PDF icon bando_2018_cff_-_italiano.pdf
attach_file
PDF icon bando_2018_cff_-_inglese.pdf
Logo of Cervignano Film Festival
Periodo del Festival: 

da Martedì 18 Settembre 2018 a Domenica 23 Settembre 2018

Descrizione del Festival: 

Cervignano Film Festival è nato da un’idea del Ricreatorio San Michele e Piero Tomaselli, in collaborazione con il Comune di Cervignano del Friuli, e dalla volontà di supportare la creatività giovanile – locale e internazionale – con l’intento di valorizzare, promuovere e divulgare il cortometraggio come forma espressiva particolarmente valida e attuale a livello sociale e culturale. Il Festival è dedicato al “cinema del confine e del limite”. Limite geografico, innanzitutto, dato che la nostra regione, il Friuli Venezia Giulia, è per definizione confine e crocevia di popoli e di culture; in particolare Cervignano del Friuli, la cittadina che ospita la manifestazione, fino al 1915 era l’ultimo avamposto dell’impero asburgico (il fiume Ausa segnava la linea di divisione tra Austria e Italia). Ma il focus è anche sul limite e confine fra i generi cinematografici: obiettivo della rassegna, infatti, è quello di studiare l’ibridazione dei linguaggi come strumento ideale per raccontare e interpretare il mondo d’oggi. Di qui l’attenzione al cortometraggio, al documentario e al cinema in Virtual Reality, che oggi sono il banco di prova per eccellenza della sperimentazione e dell’abbattimento dei generi.

Il Festival è articolato in quattro concorsi:

a. Concorso internazionale per cortometraggi di fiction e documentari
b. Concorso internazionale cinema VR
c. Concorso scuole (Cinema realizzato dalle scuole superiori italiane)
d. Finestra sul cinema FVG (cinema realizzato da registi nati in Friuli Venezia Giulia)

La durata delle opere non dovrà superare i 30 minuti.
Le opere sono a tema libero, tuttavia è prevista anche una competizione specifica dedicata al tema principale, il “cinema del limite e del confine”.
Per tutte le sezioni i filmati presentati dovranno essere stati prodotti dopo il 1 gennaio 2014.

I filmati ricevuti saranno selezionati da una commissione pre-esaminatrice; i finalisti saranno quindi valutati da una Giuria di professionisti nel campo del cinema, dell’informazione, della critica e delle arti visive, incaricati di individuare i vincitori. I premi in palio sono i seguenti: per il concorso A il Cervo d’oro al miglior film, il premio della giuria e quello del pubblico, miglior regia, montaggio, attore e attrice. Per il concorso B è in palio il Cervo d’oro per il miglior film in Virtual Reality. Infine saranno premiati il miglior film realizzato dalle scuole superiori italiane (C) e la migliore opera realizzata da un regista nato in Friuli Venezia Giulia (D).

HELP US TO GROW!
Copy and paste the banner code in your website.