Lo "scherzo"

Regista: Wilma Massucco

(2020) - Drammatico - 29'
Attori: 
In ordine di apparizione: Federico Tondelli (2H), Prof. Francesco Valente, Dott. Claudio Ferretti (Direttore SERT Servizio Dipendenze Patologiche di Modena), Commissario Luigi Scannapieco (Polizia Municipale di Modena), Gabriele Fiore (2D), Claudio Astolfi (2H), Bernardo Moraduzzo (Coop. Mediando), Brahian Vargas (4B), Biedron Patrik (4B), Ahmed Tourè (1L), Veronica Marchetto (studentessa Unimore), Aziz Chaabani (MSNA Comunità S. Filippo Neri di Modena), Ass.te Capo Patrizia Boccedi e Ass.te Scelto Simona Seghedoni (Polizia Municipale di MO), Damiano Ansaloni (Educatore), Daniele Giaquinto e Mirco Colella (3H), Saverio Cioce (Gazzetta di Modena), Vincenzo Malara (Resto del Carlino).



Lo "scherzo"
Lo "scherzo" Lo "scherzo" Lo "scherzo"
Sinossi: 
Un cortometraggio scritto dagli studenti dell'IPSIA Fermo Corni di Modena, con una tematica strettamente connessa all'uso di stupefacenti, alla leggerezza con cui le nuove generazioni si approcciano a tali esperienze e alle drammatiche conseguenze che possono derivarne. Girato in parte presso la sede della Polizia Municipale, in parte presso gli studi di un noto programma televisivo di TRC tv e in parte anche presso la Gazzetta di Modena, e grazie inoltre al prezioso contributo del SERT Servizio Dipendenze Patologiche AUSL di Modena, viene documentato con estremo realismo e linguaggio tipicamente giovanile un possibile fatto di cronaca, di estrema attualita' e gravita'. Tra le tematiche trattate anche le fake news.
Produzione: 
Mibac Miur Bando 'Cinema per la scuola'
Sceneggiatura: 
Studentesse e studenti del Progetto 'Cinema per una Scuola di frontiera'
Fotografia: 
Wilma Massucco